DIAGNOSTICA PER IMMAGINI e INDAGINI COMPLEMENTARI

 

ECOGRAFIA 

Utilizza gli ultrasuoni per visualizzare i tessuti molli in modo preciso e non invasivo. Permette di visualizzare la 
struttura degli organi e le loro modificazione in corso di processi patologici.

ECOGRAFIA CLINICA

Un tempo l’ecografista si limitava a descrivere le alterazioni dei tessuti. Oggi con questo nuovo
approccio filosofico e disciplinare si puo’ considerare l’ecografo come un' estensione delle capacita'cliniche del medico, analogamente allo stetoscopio o alla palpazione con le mani. L' ecografia clinica significa che l' esame ultrasonografico degli organi viene interpretato alla luce anche dei dati anamnestici, clinici e di laboratorio, piu' che come semplice descizione delle alterazioni ultrasonografiche di tessuti e organi rispetto alla normalita'. Dalla collaborazione tra veterinario curante ed ecografista clinico nasce questa disciplina trasversale che permette di meglio interpretare le immagini ai fini del raggiungimento della diagnosi.



biopsia eco scritta  ecocardiografia scrittaestrazione eco guidata scrittaago aspirato

 

Altre indagini diagnostiche

L’esame radiografico è un esame complementare che deve essere sempre preceduto da una valutazione clinica e da tutti quegli esami ritenuti opportuni per confemare, sostenere o raggiungre una diagosi. Spesso l’esame radiografico risulta essere di grande importanza in moti casi

radiologia      Elettrocardiografia     holter